BUON PAREGGIO INTERNO DEL DERTHONA (a cura di Radio PNR)

[wp_bannerize_pro orderby="random" categories="322"]

La formazione di casa si presenta senza gli squalificati Turchet, Fomov e Saccà. Fuori per infortunio, Edo, Todisco e Gueye. Giocano Fiory in porta, Agazzi, Tarantino, Daffonchio e Procopio (al rientro dopo l’infortunio) in difesa. Centrocampo con Sevo, D’Orazio, Diagne. Manasiev è più avanzato, a supporto di Romairone e Villa.


Vado in versione ultra offensiva con un modulo 4-2-4: giocano in avanti il capocannoniere Di Renzo (12 reti), il bomber Lo Bosco (9), Capra (3) e Bingo. Vado che inizia a premere dall’inizio la squadra tortonese che ha il merito di chiudersi efficacemente e di comprendere che l’unica maniera di arginare la contraerea ligure sia quello di alzare il pressing e buttarsi in avanti. Tanto che la prima occasione è Bianconera: al 14′ Diagne manca uno stop al limite dell’area, la palla scivola all’indietro e diventa un assist per Sevo che non ci pensa due volte e impegna Fresia. Partita combattuta, ma povera di occasioni degne di nota. Al 34′ sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto da Manasiev e ribattuto dalla difesa, Romairone recupera palla e crossa, sulla ribattuta della difesa, palla che arriva a D’Orazio la cui conclusione è altissima. Al 37′ stessa situazione a parti invertite: da una punizione battuta da Capra, palla respinta dalla difesa che finisce a De Bode che conclude alto sulla traversa. Nel recupero conclusione di Ciko deviata in angolo. Sugli sviluppi rovesciata spettacolare di Villa che non inquadra la porta per questione di centimetri. Ma all’ultimo minuto è il Vado a costruire la migliore occasione: dagli sviluppi di un calcio d’angolo Lo Bosco, liberissimo, colpisce di testa con palla destinata ad entrare. Solo a un super Ciko Sevo riesce il non facile salvataggio sulla linea. Squadre negli spogliatoi: Il primo tempo termina 0-0.

La ripresa inizia con le stesse formazioni. Derthona propositivo: al 5′ st calcio d’angolo battuto da Romairone, palla respinta che finisce sui piedi del rientrante Procopio che ci prova, ma senza successo, con sfera oltre la traversa. Il Vado si affida alle veloci ripartenze affidate al trio d’attacco. Al 10′ st Didu sostituisce un centrocampista D’Iglio con un altro centrocampista, Cenci, infortunato. Al 20′ st altra occasione per gli ospiti: Lo Bosco lavora un bel pallone a centrocampo, si porta in avanti e serve sulla sinistra Di Renzo che rientra conclude con un bel sinistro che termina fuori di poco dal palo alla sinistra di Fiory. Ciko e Romairone oltre a una difesa ben amalgamata con l’esordio di Tarantino al fianco di Agazzi sostengono la squadra di mr. Chezzi. Al 23′ st seconda sostituzione per il Vado: Bane per Bingo. il neo entrato non impiega nemmeno un minuto prima di farsi ammonire per un netto fallo sullo sgusciante Diagne. Ci prova ancora D’Orazio ma la palla finisce sul fondo, vicina al palo di Fresia al 25′ st. Un minuto dopo Chezzi opera la prima sostituzione: D’Arrigo per Diagne. Didu opera la terza: Capano per Ghigliotti. Dopo una rete giustamente annullata a Lo Bosco reo di aver colpito il pallone di mano (ammonito) è ancora una volta Procopio a sfiorare il vantaggio per il Derthona: la sua conclusione rasoterra tesa, si insinua tra una selva di gambe ed esce di un niente dal palo sinistro difeso da Fresia che, questa volta, non ci sarebbe arrivato. Al 34′ ribaltamento di fronte: il Vado con Lo Bosco si riscatta con una conclusione che non va a segno per il superbo intervento dell’estremo difensore bianconero Fiory che riesce a respingere, palla non trattenuta ma la difesa libera. Cinque minuti di recupero nei quali si segnala soltanto l’uscita dell’ottimo Lo Bosco per Capano. La partita termina col risultato di 0 a 0. Buon punto per il Derthona, non solo per la classifica, ma perché ottenuto contro una squadra spesso micidiale in trasferta. Buona la tenuta fisica dei giocatori della difesa, cos’ come la partita di Romairone e Ciko Sevo.

DERTHONA – VADO 0-0

DERTHONA: Fiory; Daffonchio, Agazzi, Tarantino, Procopio; D’Orazio; Romairone, Ciko, Manasiev, Diagne (27′ st D’Arrigo); Villa.

A DISP: Calzetta, Trevisiol, Tambussi, Giannone, Amaradio, Sacco, Linussi, Usai.

ALL: Chezzi.

VADO: Fresia; Ghigliotti (27′ st Codutti), De Bode, Ropolo, Casazza (35′ st Lagorio); Capra, Castelletto, Cenci (11′ st D’Iglio), Bingo (24′ st Bane); Di Renzo, Lo Bosco (47′ st Manno).

A DISP: Ghizzardi, Tinti, Capano, Mele.

ALL: Didu.

AMMONITI: D’Orazio (D), Agazzi (D), Ghigliotti (V), Bane (V), Lo Bosco (V).

ARBITRO: Davide Cerea della Sezione di Bergamo.

ASSISTENTI: Mattia Bettani di Treviglio e Luca Mocci di Oristano.

LINK articolo https://www.derthonafbc1908.it/derthona-vado-0-0.htm