Quando riusciamo ad avere notizie certe e precise sul doppio grave incidente stradale che si è verificato verso le 11 di questa mattina, mercoledì 27 aprile, l’autostrada A/7 è stata appena riaperta al traffico ma solo su una corsia perché dalle immagini che potete vedere è stato un vero dramma, in quanto un camionista è deceduto mentre un tortonese di 33 anni si trova ricoverato in gravi condizioni e in prognosi riservata presso il reparto di rianimazione dell’ospedale civile “Santi Antonio e Biagio” di Alessandria.

Ma andiamo con ordine a raccontare i drammatici momenti che si sono verificati nei due gravi incidenti stradali a pochi minuti di distanza l’uno dall’altro.

Sono quasi le 11,30 quando sull’autostrada Milano- Genova il traffico è molto intenso, soprattutto quello diretto verso Milano. E’ proprio alla periferia di Tortona che accade quello che non ti aspetti: i camion sono numerosi viaggiano anche spediti quando, per cause ancora in corso di accertamento un Tir che trasporta ortaggi, condotto da un camionista rumeno di 50 anni, tampona violentemente un altro camion che si trova davanti a lui. L’impatto, secondo la prima sommaria ricostruzione, è terribile: la cabina si schianta contro il tir davanti che trasporta Elio e si incendia: l’uomo all’interno muore; forse sul colpo o forse a causa delle fiamme.



A differenza di quanto scritto da alcuni collegi presi dalla smania di arrivare primi pubblicano notizie imprecise, l’elio, per fortuna non è stato coinvolto, altrimenti il bilancio sarebbe stato ben più grave.

Dietro i due camion, però, si scatena l’inferno: i mezzi frenano all’improvviso ma per fortuna non ci sono altri feriti. Si forma una lunga coda che arriva quasi fino all’uscita di Serravalle Scrivia. Le auto che arrivano a grande velocità si trovano di fronte ad un muro di camion in fiamme sulla strada. Non riescono ad andare avanti e frenano improvvisamente.

Qualche Km più indietro si verifica un tremendo tamponamento fra più auto dove un tortonese a bordo della propria vettura viene schiacciato tra le lamiere dell’abitacolo. L’uomo viene soccorso dai Vigili del Fuoco del distaccamento di Tortona che stavano prestando soccorso nel primo incidente e spegnendo l’incendio dov’è morto il camionista rumeno.

Visto che sul posto ci sono anche i pompieri di Novi Ligure, quelli di Tortona si recano sul luogo del tamponamento: estraggono dall’abitacolo il tortonese e lo consegnano ai soccorritori del 118 che dopo avergli prestato le prime cure sul posto lo portano immediatamente all’ospedale di Alessandria dove viene ricoverato in prognosi riservata.

L’autostrada in direzione Milano rimane chiusa fino alle 14,30 quando viene aperta una corsia.

Un’altra immagine dell’incidente