La segnalazione, con tanto di foto che pubblichiamo in alto in piccolo, a fianco del bel Santuario della Madonna della Guardia di Tortona, vanto della città, arriva da un lettore: “Direttore, le chiedo scusa per il disturbo, capisco che le cabine telefoniche oggi sono superate, però l’inciviltà di usarle come gabinetto è insopportabile. E’ la cabina in corso Don Orione, a fianco del Santuario della Madonna della Guardia di Tortona.”

Gestione ambiente

Abbiamo avvicinato l’immagine inviataci dal lettore e da quello che si vede la realtà è inequivocabile. Poi abbiamo anche effettuato un sopralluogo ed effettivamente è difficile credere che quel materiale, coi fazzoletti di carta abbandonati all’interno della cabina, sia opera di qualche cane.


Certo sempre di animale si tratta, visto che solo qualcuno senza cognizione, farebbe una cosa del genere perché, anche ammesso l’inderogabile urgenza di “farla” entro pochi minuti, sarebbe stato sufficiente raggiungere il fosso vicino a fianco del Santuario e non imbrattare una cabina telefonica che forse, la Telecom, visto che ormai tutti possiedono un telefoni cellulare, però, farebbe meglio a rimuovere.