Questa mattina, sabato 6 marzo, in piazza Duomo, è stato inaugurato il primo defibrillatore, installato vicino all’edicola, nell’ambito del progetto “Tortona Città Cardioprotetta”, donato da Azalai ASD e Arena Derthona. “E’ un momento simbolico – ha detto il Sindaco Federico Chiodi – che si inserisce all’interno della manifestazione delle celebrazioni per il santo patrono perché comunque è un iniziativa che coinvolge tutta la comunità, un evento importante per la nostra città. Stiamo inaugurando questa postazione dentro cui sarà inserito un defibrillatore donato grazie importante contributo di Azalai e Arena Derthona durante l’ultima 5:30 la corsa nella quale le associazioni hanno raccolto i fondi. Fondi che poi hanno deciso di devolvere per un progetto di cui sono molto contento.”

“Oggi – ha aggiunto l’assessore Marzia Damiani – parte un progetto molto importante che spero possa andare avanti con entusiasmo. Ora passeremo alla formazione perché inutile avere i defibrillatori se poi non c’è nessuno che usarli. La formazione delle delle persone in grado di usarlo sarà gratuita aperta a tutta la cittadinanza”


Per iscriversi ai corsi gratuiti organizzati da Croce Rossa Italiana e Misericordia: https://www.comune.tortona.al.it/progetto-tortona-citta…

Alla manifestazione erano presenti anche diversi componenti della Giunta Comunale, il presidente del Consiglio Giovanni Ferrari Cuniolo, la senatrice Rossana Boldi e il Vescovo di Tortona Vittorio Viola che ha impartito la benedizione al defibrillatore.