Nei giorni scorsi, il Questore della Provincia di Alessandria emetteva cinque Misure di Prevenzione personali nei confronti di soggetti ritenuti socialmente pericolosi.

Gestione ambiente

Nello specifico, veniva adottata la misura dell’Avviso Orale con prescrizioni verso tre cittadini autori di varie condotte antigiuridiche, con particolare riferimento a reati contro il patrimonio e contro la persona (furto, rapina, maltrattamenti, estorsione). Con la predetta misura, i destinatari venivano esortati ad un rigoroso rispetto delle norme dell’ordinamento, in quanto la stessa consiste nella formale intimazione di astenersi dal compimento di ulteriori atti contrari alla legge e nell’avvertimento che, in caso contrario, potranno applicarsi misure più gravose, quali la Sorveglianza Speciale.


Invece, nei confronti di due soggetti autori di alcuni delitti contro il patrimonio, è stata adottata la misura del Foglio di Via con divieto di ritorno per un periodo di anni 3 rispettivamente nel Comune di Alessandria e nel Comune di Occimiano. Più precisamente, uno dei predetti veniva colto nella flagranza di reato di furto aggravato perpetrato all’interno di un esercizio commerciale nel quale manometteva i sistemi antitaccheggio applicati su alcuni prodotti. Il secondo, invece, veniva colto durante lo svolgimento di un’attività di vendita porta a porta di apparecchi per il rilevamento del gas, ad un prezzo nettamente superiore al reale valore di mercato (c.d. truffa del rilevatore di gas).

Pertanto, gli stessi non potranno ritornare e nemmeno transitare in questi capoluoghi per l’intero periodo summenzionato.