L’Amministrazione comunale di Acqui Terme ha approvato una delibera per procedere alla ridenominazione di “Piazza Nazioni Unite” in “Parco Eroi della Sanità”.


L’emergenza sanitaria dovuta alla diffusione del virus Sars-Cov-2 ha determinato una severa riorganizzazione del lavoro degli operatori della sanità italiani. Ad Acqui Terme, un ruolo importantissimo nella lotta contro questo nuovo virus è stato svolto dall’Ospedale Cittadino “Mons. Galliano”, insieme a tutte le strutture sanitarie e residenziali acquesi, chiamate all’azione in prima linea. Gli operatori a vario titolo coinvolti hanno dato prova di dedizione tale da essersi guadagnati l’appellativo di “eroi”.

L’intitolazione di uno spazio a medici, infermieri e al personale sanitario, che in questi mesi è stato impegnato nella cura dei pazienti Covid-19, vuole essere un implicito ringraziamento, che ha l’obiettivo di ricordare alle future generazioni il sacrificio di tutti coloro che si sono adoperati in ambito sanitario per assistere i malati, molto spesso a scapito della propria incolumità.


«Sono certo – dichiara il sindaco di Acqui Terme, Lorenzo Lucchini – che tutti i miei concittadini vogliano esprimere un forte sentimento di vicinanza a tutti gli operatori sanitari che hanno lavorato per salvaguardare la nostra comunità. Dedicare uno spazio è un semplice gesto per testimoniare, a nome di tutti, il nostro ringraziamento per chi ha lottato ogni giorno contro questo nemico invisibile».