Un brutto episodio ha provocato il decesso di un cane e lì’intervento dei militari della Stazione Carabinieri Forestale di Stazzano che con l’ausilio dell’Unità Cinofila Antiveleno di Cuneo, inserita nel progetto “WOLF ALPS”, ha provveduto alla bonifica dell’area lungo il torrente Borbera, in località Castel Ratti del Comune di Borghetto di Borbera.

L’intervento è stato necessario in seguito al decesso di un cane per avvelenamento e dell’attivazione da parte del Sindaco del protocollo previsto dall’Ordinanza del Ministero della Salute – Norme sul divieto di utilizzo e di detenzione di esche o di bocconi avvelenati.


L’area è stata perimetrata con apposita cartellonistica e la ricerca di ulteriori esche e bocconi ha dato esito negativo.