La restaurant manager Marina Diani pone questa provocazione di fronte all’assenza di indicazioni precise delle istituzioni su come aprire. Italia a Tavola da giorni indica cosa si dovrebbe fare . I suggerimenti per aprire in sicurezza costuiranno una breve guida nell’edizione digitale del nostro mensile .

Che bar, ristoranti e hotel riapriranno è sicuro. Non si sa ancora quando, ma riapriranno. Quel che non si sa ancora è “come” riapriranno. E se riapriranno tutti… Troppe variabili, fake news, incompetenza dei politici o estrema durezza degli scienziati (che magari metterebbero gli esercizi pubblici in coda, anche dopo le palestre) stanno creando non poche ansie e preoccupazioni a tutti gli operatori, ai gestori e ai loro dipendenti che già sono alle prese con l’impossibilità o, quasi, di accedere ai finanziamenti annunciati dal Conte (bloccati di fatto dalle istruttorie bancarie con ritmi impossibili per l’assenza del personale) o con la Cassa integrazione che non è stata ancora versata.

E a tutto ciò si aggiunge la mancanza di indicazioni o regole di comportamento ufficiali. Un vuoto che Italia a Tavola da giorni sta riempiendo con la consultazione di esperti e dando indicazioni di possibili soluzioni sulla base di quanto fatto in altri Paesi (Cina, Corea del sud e Twain) o tenendo conto delle prescrizioni già date per altri comparti. È il caso delle rilevazioni della temperatura corporea o del distanziamento sociale in tutti i luoghi di lavoro. Pratiche fondamentali che non potranno non essere rese più cogenti in bar o ristoranti dove, non dimentichiamolo mai, il cliente “non può” usare la mascherina ….


Su queste basi da giorni pubblichiamo servizi su ciò che si potrebbe o si dovrà fare per riaprire. Stiamo cercando di dare cioè un senso al “cosa” fare per poter riaprire ed essere tranquilli. E avere magari la certezza di potere restare sul mercato visto che le previsioni sono che fra il 10% e il 20% dei locali non riaprirà e nei mesi successivi, soprattutto se perdurerà la crisi economica, molti locali potrebbero non reggere la concorrenza e quindi dovranno magari richiudere i battenti.

Il resto dell’articolo potete leggerlo al link https://www.italiaatavola.net/locali/ristoranti-e-pizzerie/ripartire-con-oneri-o-attendere-questo-dilemma-di-bar-ristoranti/66804/