Dopo la recente presentazione del libro “Pontecurone segreto III”, venduto per contribuire a finanziare il restauro del “San Giorgio e il drago”, dipinto murale del 1530 posto nell’antica collegiata di Santa Maria Assunta, si continuano a raccogliere fondi per garantire il recupero della preziosa opera artistica.

Un nuovo evento è previsto per domenica 5 gennaio, alle ore 15.30 sempre nell’Oratorio di San Francesco d’Assisi a Pontecurone per raccogliere altri fondi destinati al restauro dello stesso affresco.


Si tratta di una tombola con tanti e ricchi premi, organizzata sempre dall’Associazione culturale “Il paese di don Orione-ONLUS” insieme a gran parte delle associazioni del paese, dei commercianti e di alcuni privati cittadini, con il patrocinio del Comune, tutti accomunati dal piacere di un impegno per conservare e tramandare il patrimonio artistico di Pontecurone.

Marialuisa Ricotti