Diversi disagi, questa mattina, lunedì 21 ottobre, per i tanti tortonesi che si sono svegliati per andare al lavoro o portare i figli a scuola: la copiosa pioggia caduta nella notte ha provocato danni a non finire e – persone a parte che hanno avuto cantine ed abitazioni allagate, di cui riferiamo in un altro articolo – tanti sono stati coloro che sono arrivati in ritardo al lavoro faticando non poco per arrivarci o hanno avuto disagi per portare i figli a scuola.

Tre sottopassi, infatti, sono rimasti allagati: oltre a quelli in via Franceschino da Baxiglio e via Romagnolo che ormai diventano impraticabili per alcune ore ogni qualvolta si verifica una pioggia copiosa, si è allagato anche il sottopasso pedonale della stazione ferroviaria utilizzato da diversi studenti che si recano alla scuola media in via Bonavoglia.


L’acqua presente nel sottopasso è stata così tanta che c’è voluto l’intervento dei volontari del CB Pupo, della Protezione civile di Tortona che con le idrovore l’hanno fatta defluire.

Allagato anche il cortile della ex caserma Passalacqua che funge anche da tetto del parcheggio sotterraneo.

Disagi in due scuole tortonesi: alla scuola in via Bidone, come potete vedere dalle immagini sotto, si sono allagate alcune aule del pre-scuola e i bambini sono stati ospitati in altre aule, mentre c’è notizia di un’aula allagata alla alla scuola di corso Romita, ma i disagi sono stati contenuti e le lezioni si sono svolte regolarmente.

Al momento in cui scriviamo (le 9,45) non abbiamo notizie di altre situazioni a rischio per quanto riguarda le scuole di Tortona.

Il maltempo però ha provocato altri disagi: lungo la ex statale 35 per Genova, fra Tortona e Carbonara Scrivia, un’auto è finita nel fosso e ha bloccato il deflusso delle acque piovane provocando piccoli allagamenti.

Ritardi, infine, sono stati segnalati sulla circolazione ferroviaria per i treni in transito alla stazione di Tortona e utilizzati dai numerosi pendolari per recarsi al lavoro.

Nella foto in alto il sottopasso della stazione allagato, di seguito due foto del cortile della ex caserma Passalacqua di Paolo Donvito e alcune immagini delle aule allagate alla scuola in via Bidone giunte da una lettrice.