È stata inaugurata ieri, presso lo studio del pittore Giuseppe Pellizza, a Volpedo la mostra “Ritratti Divisionisti” organizzata dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Tortona in collaborazione con l’associazione Pellizza.

La rassegna presenta diverse opere dell’autore tortonese e in particolare due nuove commissionate a suo tempo dal signor Battegazzorre che ritrae lui e la moglie. Si tratta di due opere recentemente acquistata dalla fondazione.


Le opere sono esposte per la prima volta al pubblico dopo i restauri in questa interessante rassegna e poi verranno portate al Museo del divisionismo a Tortona.

La mostra è la prima iniziativa della biennale dedicata al Pellizza che è stata inaugurata ieri nella sala della Soms da Manuela Bonadeo esperta che ha ricordato l’impegno costante dei volontari che aprono quotidianamente tutte le strutture di Volpedo, senza i quali sarebbe impossibile realizzare tutte le iniziative che vengono allestite nel piccolo paese tortonese: un impegno costante che dura da 25 anni.

La parola è poi passata al vicesindaco di Volpedo Elisa Giardini, che ha sottolineato l’importanza della manifestazione e dei ritratti divisionisti Poi è intervenuto il il presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Tortona Dante Davio, che ha voluto ricordare come questi due dipinti vengono esposti al pubblico proprio nello studio e nel luogo dove sono stati creati.

Davio ha sottolineato l’impegno della Fondazione verso l’Associazione Pellizza e il collegamento tra Volped e il Museo del Divisionismo di Tortona dove Giuseppe Pellizza rappresenta sicuramente uno degli elementi più importanti.

La parola infine è arrivata ad Aurora Scotti che ha sottolineato come la presenza dei tre ritratti costituiscono un aspetto importante dell’arte di Giuseppe Pellizza.

La mostra rimarrà aperta fino alla fine di settembre e sarà visitabile tutti i week end.