La tortonese Debora Rizzetto vince il premio “Terre de Femmes”

Il Premio Terre de Femmes sostiene, da 17 anni in tutto il mondo, donne straordinarie che operano per la tutela dell’ambiente, evidenziando il loro impegno affinché serva da esempio e apra nuove strade.

La tortonese ha vinto il prestigioso premio grazie al progetto “Ape sentinella”  che attraverso il posizionamento di diversi alveari urbani, sviluppa importanti attività di biomonitoraggio della salute pubblica e ricerche settimanali sulle sostanze inquinanti (pesticidi, metalli pesanti, idrocarburi…).

Il progetto è stato realizzato con la collaborazione del costituito presso il comune di Tortona. Gli alveari sono stati collocati nella zona retrostante il comune davanti alla caserma della guardia di finanza. I dati saranno forniti tramite un incontro aperto alla popolazione nei prossimi mesi.

Le istituzioni coinvolte sono L’ osservatorio ambientale e Bees Republic che è la struttura, costituita da aziende del settore apistico , che promuovono iniziative di carattere ambientale e per il benessere e la salute pubblica.
L’ azienda che ha promosso l’ iniziativa è L’ Abbazia di Rivalta ,i cui soci sono Debora Rizzetto , Raffaella Gavio , Marcello Gavio e Giacomo Acerbi.
Il gruppo di aziende che rappresenta L’ Abbazia di Rivalta in questo contesto sono i leader europei nel settore dell’ apicoltura ed hanno deciso di promuovere iniziative concrete a sostegno della salvaguardia delle api , della biodiversità..
Il bio monitoraggio è una : L’ ape come indice di sostenibilità e termometro della salute di un habitat.

Le api sono il principale garante della biodiversità e della salute ambientale e umana. Rappresentano lo strumento più efficacie per valutare il territorio in cui viviamo, e sono il termometro naturale relativo alla salubrità dell’ambiente. Tuttavia la grave situazione climatica ed ambientale attuale, è causa della morte, giorno dopo giorno, di questa specie.

CHI E’ DEBORA RIZZETTO

Debora lavora per 15 anni presso aziende del distretto orafo della città natia Valenza. Forte della passione per l’ambiente e gli animali, tramandata da sempre dal padre, nel 2011 lascia la sua professione ed inizia l’attività di apicoltrice.

Contenuto non disponibile
Consenti l'utilizzo dei cookie cliccando su "Accetta" nel banner, oppure scorrendo e navigando la pagina e il sito"