La notizia circola in città da qualche giorno e sono diversi i tortonesi che ci hanno contattato su whattsapp, su Fb o per email chiedendo lumi su cosa stia succedendo sulla ex statale per Voghera, alla periferia di Tortona nei pressi della Regione Capitania e se effettivamente l’autovelox della Polizia Provinciale sia stato sostituito dal sistema “Tutor” che si applica sull’A/26 ad esempio.

La caratteristica “scatola” dell’autovelox, infatti è scomparsa e al suo posto, poco distante, hanno fatto la loro comparsa alcune telecamere sopra una sbarra posta al centro della strada.


Molti tortonesi sono preoccupati perché, come noto, la differenza tra l’autovelox e il Tutor é semplice: il primo registra la velocità al passaggio davanti alla telecamera, per cui in pratica, molti automobilisti provenienti da Tortona e diretti verso Pontecurone e Voghera (viceversa) andavano a velocità molto elevata e superiore ai limiti lungo quasi tutto il rettilineo, poi, giunti in prossimità dell’autovelox frenavano e mantenevano il limite dei 70 Km all’ora per poi ripartire a grande velocità.

Con l’installazione del tutor questo non sarà più possibile perché il sistema registra il tempo di percorrenza di ogni singola automobile tra un punto e l’altro e poi calcola media, facendo scattare la multa.

Ma sono stati veramente installati i tutor sulla ex statale per Voghera?

E’ probabile.

Ci spieghiamo meglio: le telecamere poste in mezzo alla statale servono soprattutto per monitorare il flusso del traffico, ma potrebbero tranquillamente ospitare ANCHE le telecamere del tutor. La prima delle due telecamere, quindi, potrebbe essere posta in prossimità della Regione Capitania, a fianco di quelle per registrare i flussi di traffico, la seconda, invece, all’ingresso di Pontecurone.

Lo scriviamo al condizionale perché alle Forze dell’ordine da noi contattate non risulta che la Polizia provinciale (competente per quel tratto di strada) abbia installato il tutor, ma non lo escludono.

Noi, come gli altri giornali, non abbiamo ricevuto alcun comunicato ufficiale da parte dalla Polizia provinciale, ma la domanda che si pone é: La Polizia provinciale è obbligata a fare un comunicato?

E perché mai dovrebbe farlo? D’altro canto i cartelli che avvisano gli automobilisti sulla “Rilevazione elettronica della velocità”  previsti dalla legge, ci sono già e dove sta scritto che devono specificare il metodo che viene utilizzato?

Insomma è molto probabile che gli autovelox sulla ex statale per Voghera vengano sostituiti dai tutor, ma se siano già in funzione o – come probabilmente potrebbe essere – lo saranno a breve, questo al momento non è dato di sapere.

Il consiglio basato sul buon senso è quello di mantenere sempre la velocità dei propri mezzi sotto i 70 Km all’ora, nella speranza che qualcuno non sia costretto a correre d’urgenza al Pronto Soccorso di Voghera…..

Un altro motivo per cui avere un Pronto Soccorso attrezzato e funzionate all’ospedale  di Tortona è di basilare importanza.