Il fatto di cronaca avvenuto ieri pomeriggio alla periferia di Tortona potrebbe avere anche dei risvolti comici se non fosse per il fatto che alcune abitazioni sono rimaste senza energia elettrica per qualche tempo e una donna alla guida della sua auto è finita nel fosso, distratta forse dalla curiosità di capire cosa stava succedendo.

Ma andiamo con ordine. Sono le 18,20 di giovedì 15 novembre e presso il comando dei Vigili del Fuoco di Tortona scatta l’allarme: un cavo elettrico nei pressi della strada provinciale 120, meglio conosciuta come la “Punta di Garbagna” (nella foto) si rompe e finisce su un cancello di ferro provocando un corto circuito che fa mancare l’energia elettrica nell’abitazione e nelle case vicine.


Sul posto arrivano i Vigili del Fuoco di Tortona che si mettono subito al lavoro. Passano pochi minuti e una donna alla guida di una Fiat panda, non si sa se distratta o incuriosita dal lavoro che stavano effettuando i pompieri, perde il controllo dell’auto e finisce in un fosso proprio davanti a Vigili del Fuoco.

Questi ultimi che avevano già chiamato i tecnici dell’Enel per avvisare del guasto, sospendono il lavoro di mesa in sicurezza del cavo per occuparsi della donna, chiamando nel frattempo anche il 1118.

Per fortuna la donna ha riportato ferite lievi guaribili in pochi giorni.

Poco più tardi, sul posto arrivano anche i tecnici dell’Enel che provvederanno alla riparazione del guasto.