E’ stato assegnato martedì 13 novembre il riconoscimento nazionale della Cia Bandiera Verde Agricoltura 2018 a Paola Finetti, titolare del’omonima azienda agricola a Volpedo (frazione Cascinetta), nel corso della cerimonia svolta a Roma, in Campidoglio.

Il premio certifica le aziende e  le Istituzioni che sostengono l’agricoltura, il patrimonio enogastronomico tipico, progetti didattici e di conoscenza delle aree rurali, conferito sul rispetto di requisiti essenziali: la storia, le azioni svolte, i piani di investimento per le imprese volte a salvaguardia, a valorizzazione e promozione dell’agricoltura, dell’ambiente e della qualità e tipicità agricole ed enogastronomiche locali.

L’azienda biologica (estesa su circa 9 ettari) ha a disposizione ampi pascoli e, in particolare, i maiali vivono in due ettari di bosco già antico frutteto, che produce ancora prugne e fichi (a disposizione degli animali).

Paola Finetti, allevatrice di galline ovaiole free range, polli da carne e maiali di cinta senese incrociata con il Pietrain, ha ricevuto la targa e la “bandiera verde” con la seguente motivazione: “Nel progetto aziendale di Paola Finetti, l’esperienza imprenditoriale femminile si coniuga egregiamente con un’idea di sviluppo sostenibile dove la valorizzazione dell’allevamento e l’identità territoriale sono in perfetta sintonia. Un modello coerente con i principi di Bandiera Verde Agricoltura che ha rimesso al centro del territorio e delle sue dinamiche di sviluppo, l’agricoltura”.

Spiega Gian Piero Ameglio, presidente provinciale Cia Alessandria, presente alla cerimonia di premiazione: “Bandiera Verde dimostra ancora una volta l’evoluzione della figura dell’agricoltore come imprenditore multiruolo, capace non solo di produrre dai campi e dalle stalle, ma di preservare il territorio e qualificarlo notevolmente“.