Meno male che c’è la Fondazione Cassa di Risparmio di Tortona che finanzia progetti e interventi per il bene collettivo della città e dintorni.

Nell’ultima riunione, infatti, è stato deciso dal Comitato dio indirizzo di erogare a fondo perduto per il 2019 oltre 2 milioni e mezzo di euro.


Si tratta di quasi il 50% delle entrate: il resto servirà per coprire il patrimonio dall’inflazione, pagare il personale, e tutte le spese necessarie al funzionamento della Fondazione stessa e degli immobili, fra cui il palazzetto dello sport sede della Fondazione, il Museo del Divisionismo, casa Sironi, la residenza anziani Lisino ed altri.

Tanti i progetti che verranno finanziati con i due milioni e mezzo di euro fra cui una bella fetta sarà destinata alla sanità e al settore sociale per aiutare le famiglie in difficoltà.