Controlli anche alla stazione di Tortona, da parte della Polizia ferroviaria, nell’ambito della 10^ giornata di servizi straordinari nelle stazioni ferroviarie, disposta su tutto il territorio nazionale improntata al contrasto dei comportamenti illeciti in ambito ferroviario.

Un’attività complessa e capillare che per il Compartimento Polfer per il Piemonte e la Valle d’Aosta ha visto impegnati su tutto il territorio di competenza oltre sessanta Poliziotti della Specialità sia nelle stazioni maggiori, che in quelle impresidiate o comunque interessate da grandi flussi di viaggiatori e studenti.


Gli scali ferroviari controllati sono stati 23, 31 i treni scortati, 369 le persone complessivamente identificate di cui, 105 a bordo treno, 15 minori e 104 straniere, con verifiche estese a tutti i contesti ferroviari, come convogli, obiettivi sensibili lungo linea, treni in deposito nonché passeggeri.

Un arresto è stato effettuato alla stazione di Tortona dove la Polfer della Sezione di Alessandria, nell’ambito dei controlli sui treni in transito e nello scalo, ha rintracciato un pregiudicato italiano 55enne residente del luogo, colpito anch’egli da un ordine di carcerazione della Procura di Alessandria relativo ad una pena di tre mesi di carcere per i reati di invasione e deturpamento di edificio.