“Degrado e violenza in città. Martedì sera è scoppiato un violento alterco in un appartamento gestito da un’associazione che si occupa di accoglienza migranti in viale Matteotti a Imperia.

 Alla fine, la rissa, che era proseguita anche all’esterno, è stata sedata solo grazie all’intervento dei carabinieri e due extracomunitari sono stati trasportati in ospedale. Secondo quanto riferito da alcuni organi di stampa, uno dei migranti aveva anche un coltello in mano. Inoltre, i sanitari del 118 avrebbero dovuto addirittura somministrare dei tranquillanti ai contendenti.

Con il decreto Sicurezza e Immigrazione del ministro Matteo Salvini, ormai in fase di conversione in legge, chi è arrivato in Italia e si comporta in questo modo sarà espulso e non gli verranno più concessi i privilegi dell’accoglienza che invece prima venivano dati e lasciati a tutti, violenti compresi.

Occorrono comunque costanti controlli di Comune, Prefettura e Forze dell’ordine anche negli alloggi che sul nostro territorio ospitano i migranti e sono gestiti dalle varie onlus e coop”.

Giulio Filieri, segretario cittadino Imperia Lega