Riportiamo il racconto di una donna che se l’è vista brutta e ha deciso di rendere pubblica la vicenda per mettere in guardia tutte le donne.

****************


Buongiorno,

nei giorni scorsi mentre attraversavo Rivalta Scrivia in auto, dirigendomi verso Novi Ligure ho sentito un colpo sulla fiancata, come se avessero tirato una pietra. Ho guardato negli specchietti e non ho visto nessuno, non mi sono fermata pensando di controllare una volta arrivata a Novi.

Pochi minuti dopo una macchina con due uomini e una donna sono arrivati dietro a forte velocità e hanno iniziato a lampeggiare e suonare il clacson facendomi segni con le mani. Ho proseguito gli ho mostrato dallo specchietto il cellulare e ho fatto finta di chiamare qualcuno. Alla prima svolta si sono dileguati.

Mi rivolgo soprattutto alle donne, NON fermatevi! Se avessero continuato a seguirmi mi sarei fermata solo davanti alla Caserma dei Carabinieri.

Lettera Firmata