Dopo l’apertura dello sportello TARI di Tortona presso Ex Strada Statale 35 dei Giovi, 42 (angolo via Don Goggi) e dello sportello di Pasturana presso il Comune, oggi è stato inaugurato lo sportello a Novi Ligure presso la Sede Comunale in Via Paolo Giacometti, 22 – piano terra (ex URP).

Gestione Ambiente S.p.A., a seguito dell’acquisizione delle banche dati delle utenze, sta emettendo in questi giorni i ruoli TARI (Tassa sui Rifiuti) in nome e per conto del Comune di Novi Ligure.


“Stiamo,  inviando a ciascun utente la bolletta con allegati i modelli F24 precompilati – dicono a gestione Ambiebte – (relativi alle tre scadenze del 30/9, 31/10 e 16/12 con incasso da parte del Comune) e, contestualmente, da lunedì 3 settembre è operativo lo sportello per permettere al pubblico di comunicare variazioni, subentri, cessazioni, modifiche dei dati anagrafici e/o delle superfici soggette a TARI.”

Per una gestione efficiente del sistema di tariffazione, a partire dal 2019, la TARI dovrà essere trasferita progressivamente anche dagli altri Comuni a Gestione Ambiente.
La TARI resterà configurata come “tassa” fino all’introduzione della “tariffa puntuale”.

Questo passaggio avverrà con ogni probabilità dal 2021 dopo la fase (assolutamente necessaria) di consolidamento e funzionamento a regime del nuovo sistema di raccolta rifiuti “Porta a Porta”.
Il nuovo sistema di raccolta domiciliare, con l’assegnazione dei contenitori muniti di un dispositivo elettronico (TAG), permetterà infatti la misurazione puntuale dei conferimenti di ogni singola utenza.

In autunno, poi, Gestione Ambiente aprirà (solo in alcune giornate) altri due sportelli che inizialmente saranno necessari per agevolare la consegna dei contenitori alle utenze, in vista del nuovo sistema di raccolta rifiuti “Porta a Porta”, al via nel mese di ottobre 2018 su 19 dei 33 Comuni da noi serviti.

In futuro, questi sportelli saranno utilizzati anche per la gestione della TARI nei Comuni che, via via, la affideranno a Gestione Ambiente.

 

IMPORTANTE!

Il nuovo sportello per la gestione della TARI permette al pubblico di comunicare variazioni, subentri, cessazioni, modifiche dei dati anagrafici e/o delle superfici tassate.

Per queste comunicazioni e per tutte le informazioni i cittadini potranno:

Il pagamento della TARI, invece, potrà essere effettuato gratuitamente tramite i modelli F24 precompilati (che Gestione Ambiente ha inviato ai cittadini insieme alla bolletta):

  • presso tutti gli sportelli bancari
  • presso tutti gli sportelli postali
  • per chi è abilitato, tramite remote banking del proprio Istituto di Credito

Con il pagamento tramite F24 l’incasso arriverà direttamente nei conti correnti del Comune.