Il Comune di Diano Marina ha approvato i progetti definitivi del Piano di Rigenerazione Urbana in parte finanziato dalla Regione Liguria che prevedono il recupero di alcuni edifici e spazi che verranno trasformati per la pubblica utilità.

Si tratta dei progetti esecutivi finali a cui seguirà l’iter per l’aggiudicazione dei lavori.


Due dei progetti più importanti legati allo sviluppo turistico legati alla cultura e alle manifestazioni riguardano palazzo Muzio (nella foto in alto) e l’ex chiesa di Villa Scarsella (foto in basso).

Per Palazzo Muzio il Comune prevede un “intervento di recupero e valorizzazione dell’ultimo piano, oggi ospitato dal magazzino Comunale (che verrà trasferito nell’immobile a fianco dell’ex stazione avuto in comodato d’uso dalle ferrovie) in padiglione per esposizioni e manifestazioni. In pratica una sala polifunzionale in grado di ospitare mostre ma anche convegni e incontri.

La spesa complessiva per questo intervento è fissata in 234.770 euro ma potrebbe scendere in sede di appalto dei lavori.

Il secondo progetto, sempre legato alla cultura, riguarda il recupero e la valorizzazione dell’ex chiesetta situata nel parco di Villa Scarsella che sarà trasformata in piccolo Auditorium per concerti, utilizzabile anche come sala per riunioni che richiamano poca gente.

La spesa per quest’ultimo intervento è stata fissata in 84.400 euro.

L’interno della cappeletta

L’esterno della cappelletta di Villa Scarsella oggetto dell’intervento