Mercoledì 21 febbraio, presso la biblioteca dell’Istituto “ Guglielmo Marconi” di viale Einaudi, le due classi quarte dell’indirizzo “Informatica e Telecomunicazioni” hanno partecipato ad un briefing tecnico in preparazione alla visita presso la Torre di Controllo di Milano Linate, in programmazione per il 3 maggio.

L’incontro è stato tenuto dal Tenente Colonnello dell’Aeronautica Militare Amedeo Rolandi assistito da un suo collega.


All’evento era presente anche il Generale Luciano Nichele, presidente della Sezione di Tortona dell’Associazione Arma Aeronautica, grazie alla quale le due classi dell’Istituto avranno il privilegio di continuare un progetto iniziato con la visita all’aeroporto di Cameri e alla base militare di Ghedi.

Il progetto rientra nell’ambito dell’Alternanza Scuola Lavoro, con la possibilità da parte dei ragazzi di vedere con i loro occhi una realtà lavorativa diversa da quella civile.

Il briefing è stato articolato in tre interventi principali.
La prima parte ha avuto come oggetto la presentazione da parte dei due militari del Servizio di Coordinamento e Controllo dell’Aeronautica di stanza a Milano, e i relativi compiti che spaziano dalla gestione degli spazi aerei in caso di missioni operative alla manutenzione delle apparecchiature di comunicazione e gestione del traffico aereo.

Nella seconda parte si sono discusse, a cura del Ten.Colonello Rolandi, alcune nozioni tecniche riguardanti il funzionamento di un radar. Si è spaziato dai principi fisici delle onde radio alle tecniche di rimozione del “clutter” (ovvero dei disturbi atmosferici) fino a trattare le varie procedure operative per una gestione corretta del traffico aereo.

Infine,  a conclusione dell’incontro, è stato evidenziato il funzionamento reale delle apparecchiature di terra e di bordo che permettono una efficiente comunicazione tra controllore e pilota  e la relativa manutenzione.

Un piccolo spazio di discussione si è venuto a creare grazie alle numerose domande dei ragazzi relative ad un futuro nella carriera militare; domande a cui hanno saputo rispondere esaustivamente i due militari.

Questa che ci viene offerta è una occasione unica di conoscenza e soprattutto di formazione e orientamento professionale per noi ragazzi ed è per questo che desideriamo ringraziare il nostro Istituto, la Fondazione Cassa di Risparmio di Tortona che ha gentilmente stanziato i fondi necessari per il progetto e l’Associazione Arma Aeronautica, i quali ci permettono di partecipare a queste iniziative “speciali”.

Gabriele Perriello, IV AE