Via Purgatorio a Diano Marina costeggia l’ex sedime della ferrovia e durante l’estate è un importante parcheggio per tanti automobilisti. Sfortunati i due che lo hanno usato oggi, perché il muro di contenimento dell’ex sedime, come potete vedere dalle immagini che pubblichiamo è crollato, danneggiano due auto che erano parcheggiate proprio a fianco e per poco, anche una terza lì vicino.

E’ accaduto oggi pomeriggio e sul posto sono prontamente intervenuti gli agenti della Polizia locale che proprio mentre scriviamo si stanno adoperando per rimuovere le auto parcheggiate.


Si stanno cercando di rintracciare i proprietari delle due vetture, che comunque anche in caso negativo verranno rimosse.

Sul posto, mente stiamo scrivendo, sono giunti anche i tecnici del Comune per verificare la stabilità e la sicurezza della restante parte di muro che non è ancora crollata.

Il Comune sulla base dei rilievi emetterà un’ordinanza di divieto di parcheggio nella parte destra della strada, quella che conduce verso la ex stazione. Resta da stabilire in che misura e quanto.

L’area, una volta rimosse le auto verrà probabilmente recintata e interdetta al parcheggio mentre ovviamente continuerà ad essere percorribili al traffico.

Il muro crollato appartiene alle ferroviere per cui dovranno essere loro a provvedere in merito.

Se da una parte il Comune tira un sospiro di sollievo perché evita di pagare gli eventuali danni ai due automobilisti e la spesa per i lavori di ripristino, non possono dire la stessa cosa gli automobilisti perché in quella zona il parcheggio era libero e si poteva lasciare l’auto anche in maniera permanente senza incorrere in sanzioni.

Nelle foto in alto e sotto le due auto danneggiate