Presso le sale del Castello Podestarile di Castelnuovo Scrivia si è inaugurata l’esposizione intitolata “Parole in Trasformazione”, nata dall’idea della curatrice Giovanna Franzin di presentare tre artisti del territorio, Fabrizio Consoli, musicista e autore di canzoni, Fabrizio Falchetto, pitto-scultore, e Raffaele Floris, poeta, seguendo il filo conduttore del loro rapporto con le “parole” declinate nelle differenti produzioni artistiche.

All’inaugurazione esposnenti del Comune, nel portare i saluti dell’Amministrazione, hanno sottolineato l’originalità e l’alto livello della manifestazione che fa onore alla bellezza della sede espositiva e valorizza il lavoro di questi artisti legati in vario modo alla cittadina di Castelnuovo Scrivia.


La curatrice è intervenuta suggerendo una chiave di lettura dell’esposizione e illustrando le finalità del progetto culturale che prevede anche un diretto coinvolgimento dei visitatori, invitati a lasciare, in uno spazio appositamente predisposto, una parola per loro particolarmente significativa. Gli artisti ne prenderanno spunto, nell’incontro in programma domenica 25 alle ore 16.30, per avviare una riflessione sul loro rapporto con le parole dando occasione al pubblico di intervenire con domande ai protagonisti sulla genesi dei loro lavori.

Nonostante il tempo avverso, un numeroso e interessato pubblico ha apprezzato l’originalità dell’allestimento che presenta, oltre alle opere di arte visiva di Falchetto, i filmati e testi di canzoni di Consoli e le poesie di Floris in un percorso dove le diverse forme artistiche dialogano in modo inconsueto e vengono esaltate le affinità tematiche tra gli autori.

Prossime aperture domenica 25 dalle 15 alle 18 e dalle 21 alle 23. Domenica 25 ore 16.30: incontro con gli artisti.

Per info: Comune di Castelnuovo Scrivia – tel. 0131/82.61.25 altre aperture: 339/45.64.676. Ingresso Libero