Due tentativi di furto in un’ora entrambi sventati grazie ai sistemi di controllo messi in atto dai poliziotti privati dell’Unità Gamma

E’ accaduto nella tarda serata di Giovedì 1 febbraio.

La sede dell’unità Gamma

Alle ore 22.54 presso la ditta MARCHESE PETROLI in via Postumia, a Tortona, il primo allarme alla Sala Operativa dell’Unità Gamma che grazie alle telecamere poste sul sito, riscontra, in tempo reale, l’intrusione di due uomini mascherati.

Si vede uno due due banditi cerca di manomettere una telecamera senza riuscirvi.

La Sala Operativa allerta immediatamente la pattuglia dell’ Unità Gamma in servizio che, in meno di 5 minuti, giunge sul posto. All’arrivo della pattuglia con il cancello della ditta ancora  chiuso, i ladri si danno alla fuga a piedi verso il torrente Scrivia.

Sembra sventato anche questo tentativo di furto, ma non finisce qui, per ché dopo circa un’ora, alle 23.51 ancora i due banditi mascherati si intrufolano all’interno della stessa ditta e vengono scoperti.

La pattuglia giunge sul posto immediatamente mentre i malfattori stanno aprendo una porta del garage, ma come prima, si danno alla fuga nuovamente verso lo Scrivia. Sul posto giungono anche i Carabinieri di Tortona che insieme ad un’Agente dell’Unità Gamma ispezionano la ditta e la zona circostante, ma dei ladri non c’è traccia. Vengono chiamati anche i proprietari dell’azienda ma per fortuna nulla è stato asportato dalla ditta.

Soddisfatto per l’intervento il responsabile dell’Unità Gamma, Davide Grillo: “Tortona – dice –  è decisamente “sotto attacco” così come statisticamente previsto dopo le feste, ma fortunatamente i miei uomini sono addestrati in maniera tale da far fronte ad ogni evento. Mi complimento con loro.”

Nell’immagine in alto i ladri in azione