Partirà venerdì 2 marzo l’avventura della “Locanda della Misericordia”, un’iniziativa che si rivolge a separati, divorziati e a chi ha intrapreso una nuova unione dopo il matrimonio. Don Mauro Bruscaini, delegato vescovile alla Pastorale familiare, promuoverà l’iniziativa insieme con l’Ufficio famiglia della Diocesi di Alessandria.

Il primo incontro, venerdì 2 marzo alle ore 20.45, avrà come tema la condivisione, mentre venerdì 9 e giovedì 22 marzo alle ore 19.15, si tratterà il tema dell’amicizia, invece, giovedì 15 marzo alle ore 19.45, il tema sarà la preghiera. Tutti gli incontri si terranno al Centro Pastorale Santa Chiara, in via Volturno 18 ad Alessandria.


 

«Questo ciclo di appuntamenti è stato pensato come un cammino spirituale di persone che vivono nella situazione di separazione, divorzio o nuova unione. Ma auspichiamo la partecipazione di parrocchie, associazioni e movimenti, e di chiunque voglia farci compagnia in questo percorso» spiega don Mauro Bruscaini. «Vi invito a vivere questo cammino – conclude il delegato vescovile alla Pastorale familiare – perché sento che qui c’è l’amore di Dio, l’amore del Signore capace di farti stare meglio. Lui ti accoglie così come sei in questo momento. Sarà sicuramente un’esperienza bella che lascerà il segno. Fidatevi, non tanto di me ma di Lui».

 

Il percorso proseguirà nei mesi di aprile, maggio e giugno e sarà possibile aggregarsi in qualunque momento. «Io credo che il Giubileo della Misericordia sia stato un evento che ha lasciato un segno importante nella nostra diocesi, nel senso che ha riportato sotto il nostro sguardo la misericordia» racconta il vescovo  di Alessandria monsignor Guido Gallese. «Questo segno si è tradotto in diversi percorsi, – spiega monsignor Gallese – ma quello nel campo della pastorale familiare è stato il più incisivo e concreto. L’atteggiamento di misericordia che è partito dal Giubileo ci ha poi portato a iniziare un cammino con gli operatori di pastorale familiare, in particolare riferito alle situazioni di fatica delle famiglie. Ha visto il coinvolgimento di tante persone per un anno, e adesso sfocia nella “Locanda della Misericordia”».

 

Per informazioni:

Raffaella 339 5374 203

Gisella 329 7239 143

don Mauro 338 4114 384