Diversi interventi dei carabinieri di Ovada nei giorni scorsi: tre persone denunciate per reati riguardanti l’immigrazione: si tratta di cittadini extracomunitari che sono stati ravvisati quali irregolari sul territorio nazionale o privi dei documenti di identificazione o in violazione di precedenti provvedimenti di allontanamento. Per tutti sono state avviate le procedure per l’espulsione.

I controlli su strada hanno condotto anche al ritiro di diverse patenti di guida e al deferimento in stato di libertà di due persone per guida in stato di ebbrezza: il loro tasso alcolemico era superiore a quello previsto dalla legge; in un caso si sono raggiunti gli 1.42 g/l contro gli 0,50 g/l consentiti dalla legge.


Sempre a seguito di controlli stradali e di perquisizioni delle autovetture ritenute sospette, sono stati denunciati due cittadini rumeni domiciliati in un centro dell’ovadese. Entrambi, già noti alle forze di polizia per reati inerenti il patrimonio, sono stati trovati con diversi arnesi atti allo scasso nella loro autovettura. Il guidatore era anche privo di patente. Sono stati entrambi deferiti per il porto abusivo di arnesi atti allo scasso.