Anche quest’anno torna “Natale a Novi”, una lunga serie di iniziative che animerà la città nel periodo delle imminenti festività.

Tra le attrazioni confermate c’è la pista su ghiaccio, in funzione dall’8 dicembre fino alla fine di gennaio 2017 in corso Marenco, nell’area dell’ex piazzale delle corriere. La pista (mt. 30×15), una delle più grandi del Piemonte, è allestita dalla ditta Parisi che propone anche la casetta con dolciumi e frittelle calde.

Dal 7 dicembre all’8 gennaio l’area di viale Saffi (angolo via Garibaldi) ospiterà il trenino lillipuziano, piccolo treno su rotaia con percorso illuminato. Nei pomeriggi di sabato 10, domenica 11, sabato 17, domenica 18 e sabato 24 dicembre, presso l’attrazione sarà presente la cassetta per le letterine a Babbo Natale nella quale i bambini potranno imbucare la loro letterina ricevendo un biglietto gratuito e caramelle.

Dopo il successo ottenuto nelle edizioni precedenti, nei fine settimana che precedono il Natale sarà nuovamente presente il trenino turistico per le vie del centro.

Grazie alla disponibilità del gruppo di volontari “Torniella viva” di Castelletto d’Orba per la prima volta si è potuto realizzare un “Calendario dell’Avvento” con figure ad altezza naturale create da pittori del territorio. La facciata del Palazzo Dellepiane è stata individuata quale luogo con la giusta atmosfera per presentare ai novesi questa novità di alto contenuto artistico. Ogni giorno a partire dall’8 dicembre e fino alla vigilia di Natale una finestra del palazzo si animerà con una figura del presepe.

Fino all’11 dicembre, inoltre, si può visitare la mostra “I Presepi nel Mondo” allestita nella Chiesa della Misericordia di via Gramsci dal Gruppo Volontariato Vincenziano sezione di Novi Ligure. Nei fine settimana antecedenti il Natale, in via Girardengo, il Consorzio “Il Cuore di Novi” propone “La Capanna di Natale” dove Babbo Natale riceverà le letterine dei bambini.

Non mancherà il consueto appuntamento con Avvento a Novi, rassegna di corali del territorio