Rinnovamento Ponente cresce e si arricchisce con la nascita del gruppo cittadino riservato al meraviglioso ed unico universo femminile.
Sulla scia del grande consenso popolare, avuto in questi prime settimane trascorse dalla nascita di questo sodalizio, ed in linea con la programmazione stabilita, non si poteva non pensare alla formazione di un gruppo riservato solo ed esclusivamente alle donne.
Intuizione, determinazione, empatia, grinta, dolcezza, tutti elementi tipicamente femminili che non possono e non devono rimanere inespressi, ma essere messi al servizio della collettività per migliorare la nostra società ed iniziare quel cambiamento radicale di cultura che dovrà essere alla base di una vera e propria “rivoluzione”.
I codici femminili e maschili si esprimono diversamente anche nel modo di gestire e risolvere i problemi.
 La donna tende a entrare nelle sfumature, a spaziare in ogni diverso aspetto. Questo porta a valutare ogni risvolto ed  è un aiuto per comprendere meglio la situazione sotto i vari punti di vista, trovando così la giusta soluzione.
Questo gruppo sarà un opportunità per tutte le donne che vorranno essere parte attiva e fattiva nel contesto di un movimento che, al di là dell’aspetto puramente politico, vuole dare spazio a segnalazioni, disagi, proteste, abusi, ma anche proposte e progetti da portare avanti insieme.
La coordinatrice responsabilile sarà Daniela Deponti.
“Sono una lavoratrice 60enne- afferma Daniela- mamma, single,  con tutti i pro e contro del caso.
Il mio lavoro ormai da tanti anni, consiste nell’assistenza familiare a bambini e/o anziani, in particolare anziani con problema psichiatrici.
Per svolgere al meglio questo ruolo,  ci vuole empatia, pazienza, dedizione e una sensibilità particolare verso i problemi di queste categorie.
Questo gruppo nasce per raccogliere segnalazioni nella nostra città, che saranno poi oggetto di richieste affinche’ vengano adottati provvedimenti risolutivi da parte della nostra Amministrazione.
Suggerimenti e proposte per ottenere più attenzione e sensibilità verso i propri cittadini e verso i problemi di noi donne.
Pretendiamo che ci venga garantita piu’ sicurezza per le nostre famiglie, i nostri anziani, le nostre attività come nostro sacrosanto diritto.
Aderiamo numerose a questo gruppo, facciamoci sentire, proviamo insieme a migliorare la nostra città, il nostro quotidiano.
Grazie per la vostra attenzione.”
Il Direttivo di Rinnovamento Ponente augura a Daniela buon lavoro con la certezza che sarà all’altezza di questo delicato compito.
“Ma non ci fermeremo qui!, /proseguono-a breve verrà attivato anche un movimento giovanile.
Non e’ possibile guardare al futuro pensando di non coinvolgere chi dovrà esserne il vero protagonista.
Alessandro Condo’
Roberto Pardini
Giovanni Calvi
Michele Stera