Una nuova iniziativa vi aspetta presso la Libreria Mondadori Store Imperia:

sei autori verranno a trovarci in libreria per scambiare quattro chiacchiere con i lettori, firmare e raccontare il loro ultimo libro. Un momento speciale per conoscere scrittori e magari regalare il loro libro proprio per Natale!!

Gli autori che troverete il pomeriggio in libreria sono Laura Marvaldi il 15 dicembre, Vezzaro & Bracco il 17 dicembre , Danilo Balestra il 20 dicembre, Luigi Colli il 21 dicembre, Francesco Basso il 22 dicembre e Nadia Banaudi il 23 dicembre.

  • Venerdì 15 dicembre dalle 16.00 fino alle 19.00 Laura Marvaldi sarà alla Libreria Mondadori per un firmacopie: un momento speciale per conoscere i lettori e raccontare il suo nuovo libro Maddalena e il mondo oltre gli ulivi, ed. Fusta.

    MADDALENA E IL MONDO OLTRE GLI ULIVI
    Anni ’60. Maddalena è una bimba che vive con i genitori, le zie e il nonno nel Ponente ligure. La sua famiglia produce d’olio d’oliva.

    Lei certe cose ancora non le conosce: sono le cose della vita, quelle che la portano a scuola di mattina, a correre tra i campi di pomeriggio.
    Inizia ad accorgersi che la vita ha sempre dentro quel nocciolino impossibile da masticare, come accade con un’oliva, quando un giorno trova in casa dei nonni diverse lettere. Sono indirizzate da parenti che lei non ha mai conosciuto: uno vive in Svizzera, un altro in Sud America, un terzo a New York. Sono datate agli anni ’10 del ’900, e tutte narrano di un pezzo della nostra emigrazione.
    Maddalena chiede in casa chi siano queste persone, ma tutti le dicono che lei è ancora piccola per capire. Cosa nascondono queste carte? Quale piccolo mistero di famiglia s’è insinuato nella sua vita bambina?
    Con la leggerezza di una fiaba d’altri tempi, troviamo conferma del fatto che spesso la nostra esistenza si rompe: ci allontaniamo dagli affetti per non fare più ritorno. E spesso, per non prenderci le nostre responsabilità, diamo la colpa alle cose della vita.
    Vi aspettiamo numerosi!!!
     

  • Domenica 17 dicembre  si alterneranno nella mattinata e nel pomeriggio in libreria i giornalisti Maurizio Vezzaro e Giorgio Bracco firmare le copie dei loro libri Imperia segreta e Liguria segreta, ed. Historica.

    La rocca di Ventimiglia dove la leggenda dice sia nato il Corsaro nero, l’imprenditore di Airole che ricava uva dalle rocce, l’appartamento dove venne ucciso Rinino, il ladro savonese che riuscì clamorosamente a rubare i gioielli dei reali d’Inghilterra. E poi: i siti industriali dell’Imperia di un tempo, vanto della città e adesso abbandonati a un destino di incuria e degrado, la ne tragica della bella e sfortunata contessa Agusta, precipitata da un scoglio della sua residenza di Rapallo, la Sanremo capitale del gioco d’azzardo e del vizio. Questo è “Liguria Segreta”, libro scritto a più mani da giornalisti, cronisti e scrittori che, queste storie, le hanno professionalmente o umanamente vissute sulla propria pelle.

  • 20 dicembre dalle ore 16.00 troverete Danilo Balestra per firmare il suo ultimo libro In fondo alla strada.

    Danilo Balestra è nato nel 1961 a Imperia, ha trascorso infanzia e giovinezza a Valloria e, da anni, vive e lavora a Pontedassio. Esordisce nel mondo dell’editoria nel 2005 con Orfeo non ti voltare (nuova edizione Antea 2014), al quale sono seguiti: Sanremo noir (2010), L’amore bruciato (Antea 2011), Bufera (Antea 2013), La notte di San Lorenzo (Antea 2014) e Ti salverò (Antea 2015). Dopo un periodo narrativo dedicato al noir, torna al romanzo d’ambiente, già sperimentato con L’amore bruciato, regalandoci, come sempre, una storia avvincente, capace di appassionare il lettore dalla prima all’ ultima pagina.

    Ultimo libro appena pubblicato In fondo alla strada Aprile 1947. Un forestiero arriva in un paese del ponente ligure a bordo di un’automobile rossa e Rosa Beltrame, abituata da tempo a mescolare realtà e fantasia, riconosce in lui Gesù, venuto a portare conforto alla sua gente. L’uomo, destinato da subito a infiammare la curiosità dei paesani, svelerà poco a poco il peso che porta con sé, mentre il suo destino andrà a intrecciarsi con quello di Laura, una donna segnata dai fatti della guerra appena conclusa, e con quello di Simone, un ragazzino cresciuto troppo in fretta. Le storie dei protagonisti, immaginate in gran parte lungo una strada, sembrano apparentemente normali, ma la verità è spesso nascosta da uno strato di scuse e paure inconfessabili e, alla fine, l’unica in grado di risolvere ogni mistero sarà proprio Rosa Beltrame, che, nonostante le tante falle della sua memoria, saprà tracciare il destino delle persone a cui vuole bene. In fondo alla strada, oltre a raccontare un pezzo della Liguria di ponente, (in questo caso lo scenario è offerto da Pieve di Teco e dalla Valle Arroscia) ripropone il dramma vissuto dal popolo ebraico durante il secondo conflitto mondiale. Sullo sfondo della narrazione, echeggia l’allontanamento degli ebrei stranieri dal territorio nazionale, che interessò in maniera molto forte il ponente ligure, ed echeggiano i fatti di Saint Martin Vésubie: un paese francese dove numerosi ebrei provenienti da svariate nazioni europee vissero dalla fine del 1942 fino all’8 settembre 1943.Per tutto quel tempo essi furono protetti dal contingente italiano che presidiava i dipartimenti tra il Rodano e il confine alpino, ma dopo l’armistizio si videro costretti alla fuga,per sottrarsi alle persecuzioni naziste. Seguirono le truppe italiane in rotta sui passi alpini,sperando di trovare rifugio in Italia, però le cose andarono diversamente. Alcuni si salvarono grazie all’aiuto della popolazione, ma più di trecento persone finirono nei campi di sterminio. Pochissimi tornarono indietro.

  • il 21 dicembre dalle ore 16.00 Luigi Colli sarà in libreria per il firmacopie del suo libro Trame del male, ed.colli luigi.

    Le “Trame del Male” propone in chiave fiction il piano di fuga dei gerarchi nazisti da Genova verso l’Argentina, conosciuto come Odesaa (di cui la stampa nazionale ha scritto ampiamente) e alcune delle reali motivazioni che hanno fatto scatenare la guerra dei Balcani negli anni Novanta. Scenari diversi, dove i protagonisti competono tra loro a ritmo serrato. Gli opposti schieramenti combattono un’odierna guerra senza quartiere, caratterizzata dallo spionaggio, da cruenti atti di terrorismo e da audaci azioni commando. La Liguria è uno dei più importanti palcoscenici della narrazione. Le città del Levante e del Ponente sono i campi di battaglia in cui il Mossad (l’Intelligence israeliana) contrasta una holding criminale di m…

  • il 22 dicembre dalle ore 16.00 Francesco Basso sarà in libreria per il firmacopie del suo libro New York Inferno, horror
  • Il 23 dicembre dalle ore 16.00 Nadia Banaudi  vi aspetta in libreria per il firmacopie del suo libro Vita e Riavvita: un momento speciale per rincontrare i lettori e raccontare il suo libro!

    Vita e riavvita è una finestra sul mondo delicato e frastagliato dell’animo femminile, fatto di passioni, desideri, delusioni, partenze e arrivi, come la vita. I cinque racconti descrivono personaggi diversi per fasce d’età e problematiche: da Sonia, bambina cresciuta senza il papà, a Tecla, ventenne che affronta la crisi del mondo del lavoro, ad Amalia, che cerca di reagire dopo la morte del marito. A tutte spetta un lieto fine, perché almeno nei libri deve essere concesso fare bei sogni. Una lettura capace di risvegliare emozioni salutari, di calmare dubbi e paure, lasciando il piacevole senso del bello della vita che troppo spesso sfugge.


    Gli eventi sono gratuiti

Nadia Schiavini Responsabile settore Ragazzi e Eventi 3392877093

LIBRERIA MONDADORI BOOKSTORE IMPERIA VIA DON ABBO 5 IMPERIA 0183/291377

 

17554369_430110257344821_675704491954759155_n.jpg

vitaeriavvita-180x280.jpg

download (2).jpg

download (5).jpg

download (6).jpg