In data odierna, durante la mattinata, Personale della Polizia Municipale su segnalazione di cittadini procedeva ad effettuare accertamenti sulla regolarità di cittadino extracomunitario, che con atteggiamento sospetto si aggirava lungo C.so marenco, tratto rialzato tra portici vecchi e via Peloso.

Il soggetto H.R., di origine libica, invitato a esibire i documenti ne risultava sprovvisto, ed inoltre era in possesso di arma bianca (coltello da cucina).


Il Personale di Polizia Municipale, acquisiva imediatamente tale coltello, poi sottoposto a sequestro e accompagnava presso Il Comando carabinieri  di Novi Ligure il soggetto per le attività di identificazione tramite fotosegnalamento (risultava poi con più pregiudizi penali).

All’individuo, ritenuto non in regola con la normativa sulla immigrazione sarà contestata, con segnalazione all’Autorità Giudiziaria competente, sia la presenza in difetto di regolarità sul territorio nazionale, sia il porto abusivo di arma bianca.

Lo stesso veniva altresì invitato a presentarsi presso l’Ufficio stranieri della Questura di Alessandria per la verifica dei requisiti di permanenza in Italia e contestualmente gli veniva notificato un atto di divieto di permanere sul territorio comunale.