Le riprese sono stupende e il video (il cui link trovate alla fine dell’articolo) merita di essere visto.

Stiamo parlando dei Roommates, band del ponente ligure, che al termine dell’estate  l’ha vista proporre l’album d’esordio “Fake”, e che adesso stupisce con una novità delicata e sofisticata: in questi giorni, infatti,  è uscito il video dell’unico brano strumentale “On Water Wings”, un volo di ali leggere, ali profonde, ali di libertà. Un lungo immergersi nelle nuvole, sfiorare l’acqua del mare. Specchiarsi insieme ai raggi del sole, dall’alba al tramonto, fino a lasciarsi cullare dalle Stelle, luci attente, delicate, femminili e sensuali.


Il video è un elegante Timelapse (una serie di fotogrammi scattati ad intervalli regolari di tempo) realizzato dalla sommità della Cupola della Basilica di San Maurizio, e ritrae i colori del mare, del cielo e della città vecchia (Parasio) durante un’intera giornata, dall’alba al tramonto, tutto nel giro di due minuti.

“La scelta del mare imperiese per un brano intitolato “Su ali d’acqua” – dicono i componenti del gruppo – vuole essere un doveroso tributo che la band vuole porgere al loro capoluogo. Le riprese, nate dalla collaborazione tra la band, il fotografo Alex Cinque ed il videomaker Mizuko (entrambi collaboratori della band da ormai più di un anno) danno voce ad una Imperia vista dall’alto ed animata da colori mozzafiato.”

Per la realizzazione si ringrazia calorosamente la Basilica di San Maurizio per l’impagabile location ed il Comitato Sotto Tina per il supporto logistico fornito per le riprese.
Per chi avesse piacere a godere della stessa vista dal vivo, il Comitato organizza “ascese” alla Cupola con cadenza mensile.

Il LINK al video: https://www.youtube.com/watch?v=N3E4KQyhgJs