MARTEDI’ 21 NOVEMBRE ALLE ORE 21.15 al Centro Comunale di Cultura di Valenza in Piazza XXXI Martiri, avrà luogo un incontro dal titolo:
“VITEL TONNE’. A TASTE FOR SHARING: Perchè capire l’arte contemporanea è più facile che usare il tuo smartphone”” a cura di Luca Beatrice

Il progetto nasce da un’dea del liceo Artistico “C. Carrà” di Valenza e coinvolge cinque ex allievi.

A partire dal nome “Vitel Tonnè” hanno deciso di porre come base del progetto il cibo.
E come il cibo alimenta il corpo, l’arte nutre la mente.
E’ un dato di fatto che la cultura visiva media sia arretrata e decisamente legata a una canonicità formale.
L’intento è quello di discostarsi da questo standard ponendo le basi di una coscienza visiva contemporanea.
LUCA BEATRICE: è un critico d’arte e curatore italiano.
Curatore d’arte contemporanea tra i più noti del panorama italiano,
È stato allievo di Enrico Crispolti alla scuola di specializzazione in storia dell’arte dell’Università di Siena.
Ha cominciato a scrivere di arte sulla rivista Tema Celeste e in seguito su Flash Art.
Dagli anni Novanta è stato curatore di numerose mostre legate alla nuova figurazione italiana.
È stato docente di storia dell’arte contemporanea presso l’Accademia di belle arti di Palermo e, per oltre dieci anni all’Accademia di belle arti di Brera, Milano. Dall’autunno 2009 insegna all’Accademia Albertina di Torino.
Da luglio 2010 è Presidente del Circolo dei lettori di Torino: spazio pubblico dedicato ai lettori e alla lettura.
Oltre ai testi critici su artisti italiani ormai storicizzati, come Mario Schifano e Mimmo Rotella, e su altri appartenenti alle nuove generazioni, è autore di diversi libri il cui tema è la storia dell’arte, con particolare attenzione al suo rapporto con la musica e il cinema.
L’ingresso è libero