Un altro dramma nel Tortonese con due giovani che si schiantano con l’auto contro il muro in cemento di un ponticello e il primo muore sul colpo, mentre l’amico si trova ricoverato in prognosi riservata all’ospedale “Santi Antonio e Biagio” di Alessandria.

E’ accaduto nella notte fra lunedì e martedì alle 2,30 per la precisione, nel Comune di Sale, in strada San Giuliano, una lunga traversa della Strada provinciale SP 83.


Mentre scriviamo, poco dopo le 8 di martedì 10 ottobre, gli agenti stanno ancora ultimando le operazioni e il 118 non ha ancora chiuso la scheda dell’intervento, ma secondo la prima sommaria ricostruzione i due giovani erano a bordo di una Fiat Punto proveniente da Sale e diretta verso San Giuliano quando, per cause ancora in corso di accertamento, il conducente dell’auto, forse a causa di un colpo di sonno o una distrazione, ha perso il controllo della Punto che ha sbandato sull’asfalto, è uscita dalla carreggiata ed è andata a schiantarsi contro un ponticello posto sul fosso a lato della strada nei pressi di un’abitazione.

L’impatto è stato violentissimo e la scena che si è presentata ai Vigili del Fuoco di Tortona, tempestivamente intervenuti sul posto, è stata devastante: i corpi dei due ragazzi dall’impatto erano per metà sbalzati fuori dall’abitacolo.

I soccorritori del 118 hanno fatto tutto il possibile per salvare il ragazzo deceduto ma non c’è stato nulla da fare: il giovane a quanto pare è morto sul colpo.

Gravissimo l’amico che dopo le prime cure praticate sul posto dal 118, è stato portato al pronto Soccorso dell’ospedale di Alessandria e ricoverato nel Reparto di Rianimazione in prognosi riservata.

Purtroppo al momento non siamo in grado di darvi le generalità dei due giovani perché le forze dell’ordine non ce le hanno ancora fornite, in quanto sono ancora sul posto per ultimare le operazioni in quanto  è stato necessario attendere anche l’arrivo del medico legale che doveva accertare il decesso del ragazzo. Non appena possibile faremo un aggiornamento.