Sabato 7 e Domenica 8 Ottobre all’interno della galleria della Città Commerciale Oasi di Tortona si terrà la Quarta Edizione della “Fiera degli Antichi mestieri”.

Negli stands espositori che ancora oggi esercitano i cosiddetti “mestieri di una volta”, veri e propri esperti nell’arte artigiana, attività lavorativa in cui vengono prodotti e lavorati oggetti completamente fatti a mano


Si potranno vedere all’opera il vasaio, con il suo piccolo tornio che lavora la creta, la pittrice su ceramica con le sue opere d’arte,   l’artista Natale Panaro, scultore, illustratore, abile realizzatore di maschere, sculture per il teatro, burattini e marionette.

E poi ancora l’impagliatore di sedie, un mestiere che un tempo si svolgeva in maniera itinerante passando di cascina in cascina, ma ancora oggi richiesto nelle opere di recupero.

Il tutto non finisce qui: presente un laboratorio di tappezzeria tortonese attivo da più di mezzo secolo e rinnovato oggi dalle nuove generazioni con maggiore creatività ed estro che unisce al lavoro artigianale materiali moderni creando elementi di arredo unici e di grande pregio.

Poi ancora esperti in decorazioni pittoriche e restauri e poi, come non dimenticare il falegname che unendo l’esperienza alla creatività, mantiene vivo il valore del mobile italiano fatto su misura e personalizzato nello stile che meglio si adatta all’arredamento di ogni casa.

Tutto questo per dire che partecipare alla “Fiera degli Antichi mestieri” sarà come rivivere le atmosfere di un passato che ancora, se pur raramente, rivive in questi artigiani e nella loro storia ma anche nei giovani che scommettono su una manualità artistica ed artigianale di alto livello che porta prestigio al settore artigianale “Made in Italy”.