L’11 dicembre dello scorso anno è stata inaugurata la nuova linea ferroviaria tra Andora e San Lorenzo al mare e nei giorni immediatamente successivi  il Comune di Diano Marina ha chiesto a “Rete Ferroviaria Italiana” la disponibilità di alcune aree della sede ferroviaria dismessa, nonché del magazzino merci dell’ex stazione.

Dopo un lungo iter burocratico e diversi incontri fra Comune, regione e ferrovie,  RFI ha accolto la richiesta del Comune di Diano Marina e ha predisposto la convenzione per la cessione di alcune aree di cui a suo tempo abbiamo già indicato, a condizione  che vengano effettuati interventi migliorativi ad opera del Comune di Diano Marina fra cui la custodia, la gestione e la pulizia dei servizi igienici dell’ex stazione ferroviaria, la manutenzione e il mantenimento delle aree verdi della nuova stazione di Diano e altri.


Nei prossimi giorni, quindi il delegato di Rete Ferroviaria Italia e il sindaco di Diano Marina firmeranno la convenzione che consentirà al comune di allargare gli attuali ex passaggi a livello e realizzare un maxi parcheggio da oltre 400 posti auto tutti gratuiti nell’area compresa fra l’ex passaggio a livello in via Cesare battisti, (nella foto) quello principale che porta alle 4 strade, e l’ex passaggio livello in via Agnese posto nei pressi di piazza Papa Giovanni

Qui inizierà il maxi parcheggio