I furti a Tortona e nel Tortonese continuano e in vista delle feste natalizie, come accade ormai da molti anni è prevista un’impennata. Ma cosa si può contrastare per evitare il fenomeno o almeno che i ladri non vengano a casa nostra?
Per cercare di capirlo abbiamo uno specialista che di furti bloccati e sventati, se ne intende: Davide Grillo dell’Unità Gamma con un intervista ad hoc.
I furti a Tortona, in provincia di Alessandria e in molte altre parti d’Italia continuano ad essere un fenomeno preoccupante e sono così diffusi che molte persone non li denunciano più creando dati ufficiali non veritieri verso questo fenomeno che sembra diminuire ma in realtà non è così, sei d’accordo? 
E’ vero molta gente non denuncia più, ma è profondamente sbagliato, primo perchè si hanno statistiche errate ma sopratutto perchè in caso di ritrovamento della refurtiva non si può esigerne la proprietà e tornarne in possesso. Quindi sempre meglio denunciare i furti, ma anche i danneggiamenti.
Sembra che i ladri non abbiano remore ad agire anche di giorno entrando nelle abitazioni malgrado la presenza dei padroni di casa, soprattutto nelle villette dove magari agiscono ai piani superiori mentre la famiglia è al piano di sotto, perché non hanno più paura, secondo te?
Sicuramente la non certezza della pena influisce molto sulla recrudescenza della criminalità. Abbiamo potuto leggere sulla cronaca di intercettazioni ambientali e telefoniche dove i malfattori dicevano ” vieni in Italia qui si può rubare che non ti succede nulla ” e questo è veramente un problema grave ed è il motivo, ovviamente che hanno meno remore nel commettere reati.
Molte famiglie vengono costantemente visitare dai ladri di appartamento che rubano oro, gioielli e denaro e mettono tutto all’aria. Esistono sistemi di antifurto che con una spesa relativa di poche centinaia di euro (e quindi accessibili a tutte le famiglie)  possono costituire una prima barriera contro i malintenzionati?
Assolutamente si. La mia azienda ha da poco iniziato a fare il “noleggio a lungo termine” degli impianti, un po’ come per le auto. Si paga un canone mensile omnicomprensivo di tutto l’impianto è a noleggio, ma il cittadino non deve spendere soldi subito. Una sorta di pagamento rateale senza interessi dove ogni problema è lasciato all’azienda che installa. Abbiamo iniziato da poco per stare al passo con il mercato, ma abbiamo subito notato che piace molto ai cittadini
Ma essere  completamente al sicuro cosa sarebbe necessario?
Devo dire onestamente che essere completamente al sicuro è impossibile, bisogna rendere la vita il più difficile possibile ai ladri e la videosorveglianza e gli allarmi collegati però ad una Sala Operativa che può intervenire in tempo reale è quanto di meglio si può avere e la nostra attività operativa lo dimostra ampiamente.