Diano Marina ha rispetto per l’ambiente e nei  giorni scorsi è stata confermata dall’URS la certificazione ambientale ISO 14001 per il Comune.

Il Sistema di Certificazione è risultato correttamente applicato con adeguati strumenti di monitoraggio e controllo dell’ambiente e non sono state registrate non conformità.


Viva soddisfazione da parte dell’Amministrazione Comunale e in particolare dell’Assessore all’Ambiente Barbara Feltrin.

Il Sistema di Certificazione Ambientale è inserito nel Comune di Diano Marina nel Settore della Polizia Locale diretta dal Comandante Daniela Bozzano.

 

Che cos’è

La certificazione ambientale è un attestato che certifica l’impegno di un’organizzazione per il rispetto dell’ambiente. L’impresa privata o l’ente pubblico che sceglie volontariamente di ottenere la certificazione deve dotarsi di un Sistema di Gestione Ambientale e sottoporlo a verifica da parte di un Ente terzo accreditato.
Il Sistema di Gestione Ambientale è l’insieme dei processi, dei procedimenti, degli strumenti, dei modelli posti in essere da un’organizzazione, formalizzati al fine di rispondere ai requisiti richiesti dalle norme di riferimento (ISO 14001 ed EMAS). Sono strumenti utili per lo sviluppo sostenibile, in quanto le organizzazioni che si certificano prendono un impegno concreto per limitare gli impatti ambientali diretti (derivanti dalle proprie attività) e indiretti (aspetti ambientali sui quali possono esercitare una certa influenza), migliorare l’abbattimento delle emissioni, incentivare il riciclaggio e le buone pratiche ambientali. Impegno principale dell’organizzazione certificata infatti è la politica del miglioramento continuo delle proprie prestazioni ambientali.

La norma UNI EN ISO 9001 definisce i requisit per un sistema di gestione della qualità, aiuta le organizzazioni ad essere più efficaci ed efficienti, assicurando la conformità dei propri prodotti e servizi ai requisiti applicabili.

Perché ottenerla

Ottenere la certificazione del proprio Sistema di Gestione Ambientale rappresenta un’opportunità:

  • per valorizzare l’adeguamento al progresso tecnologico
  • per verificare continuamente il rispetto della normativa  ambientale.
    Questo tra l’altro è un prerequisito per il raggiungimento ed il mantenimento della certificazione ambientale.
  • per ottenere semplificazioni e agevolazioni
    Esistono politiche pubbliche, quali il supporto di tipo finanziario e informativo o in generale agevolazioni di vario tipo alle imprese che s’impegnano a migliorare le proprie performance ambientali adottando un Sistema di Gestione Ambientale certificato.
    Le principali agevolazioni sono:

    •  nei procedimenti relativi all’ Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA/IPPC) l’autorizzazione viene prorogata
    • le aziende che operano nel settore rifiuti usufruiscono di una riduzione nel calcolo della fidejussione da versare
    • nei procedimenti di richiesta di autorizzazione alle emissioni fumi in atmosfera sono previste tariffe agevolte per le ditte che sono in possesso della certificazione volontaria ambientale.