Riportiamo di seguito una lettera del capogruppo della minoranza di Castelnuovo Scrivia Giovanni Ferrari che, a suo dire, denuncia alcune irregolarità.

Ovviamente siamo disponibili a pubblicare le controdeduzioni della maggioranza, se mai dovessero arrivare….


 

Gentile Direttore

invio questa informazione sul consiglio comunale del 19.10.2017 ,perché il sindaco di Castelnuovo Scrivia, Gianni Tagliani, ha pubblicizzato l’adunanza del consiglio con 8 giorni di ritardo facendo attaccare i manifesti dopo otto giorni dall’avvenuto consiglio sottraendo i cittadini il diritto di partecipare a detto consiglio

I contenuti dell’ODG del Consiglio comunale  del 19 ottobre avevano come punto principale l’approvazione del bilancio consuntivo 2016 comprensivo di dati economici delle partecipate.

Peccato che la presentazione e’ avvenuta 19 giorni dopo la data che per legge e’ fissata al 30 settembre

Anche la elaborazione del bilancio consolidato è stata molto travagliata con la giunta che ha approvato per ben 2 volte il bilancio consolidato (con det 34 del 13/10/17) annullando a distanza di 14 giorni la precedente (det 32 del 29/09/17 ) .

Tra i documenti delle 2 delibere di giunta del bilancio consolidato, rilevato una differenza di ben 328.000 euro in piu’ .

Ancora piu’ arduo e’ stato il calcolo dei dati delle partecipate , da inserire nel bilancio:

la giunta ha speso circa 13.000 euro in consulenze per estrarre i dati delle tre partecipate dal comune, confermando le  nostre perplessità sulla carente situazione  in cui si trova l’ufficio finanziario del comune

Grazie per l’ospitalità

Consigliere comunale Giovanni Ferrari