A seguito dei posti di controllo effettuati dalla Polizia Stradale allo scopo di assolvere ai compiti istituzionali di prevenzione e repressione dei reati in genere e nell’ambito dei servizi mirati ad assicurare una maggiore sicurezza sulle strade della provincia, intorno alle ore 18.00 di domenica, una pattuglia del Distaccamento di Tortona ha sottoposto a controllo un autocarro condotto da tale B.M., cittadino di nazionalità rumena di 42 anni.

Dagli accertamenti presso la banca dati delle Forze di Polizia è emerso che, a carico dell’uomo, vi era un mandato di esecuzione per la carcerazione emesso dalla procura della Repubblica presso il Tribunale di Torino. Tale ordine di restrizione della libertà personale derivava da una condanna per il reato di truffa informatica con una pena di 1 anno, 9 mesi e 2 giorni di reclusione.


A seguito di ciò, l’uomo è stato arrestato e condotto presso la Casa Circondariale di Alessandria.