Da ieri possono essere predisposte le domande, in modalità off line, sul sito di Filse, delle imprese danneggiate dalle alluvioni del 24 e 25 novembre 2016 che hanno colpito le province di Savona, in particolare della Val Bormida, e di Imperia.

Il bando ha una dotazione finanziaria di 3 milioni euro di fondi Por Fesr 2014-2020 misura 3.1.1 e consente l’erogazione di finanziamenti a fondo perduto, fino a un massimo di 200mila euro, per investimenti in macchinari, impianti e sviluppo di processi per la ripresa della produzione. “È un bando molto atteso sul territorio – spiega l’assessore regionale allo Sviluppo economico Edoardo Rixi –  che abbiamo fortemente voluto per aiutare le aziende a ripartire, dando liquidità agli imprenditori danneggiati”.


Dal 3 al 16 ottobre, sarà possibile presentare domanda in modalità on line.