Riportiamo alcune dichiarazioni del sindaco di Imperia, Carlo Capacci, che annuncia imminenti migliorie per la città:

********************************


Per non ripetere gli stessi errori del passato, causati dal mancato controllo da parte delle amministrazioni precedenti dei progetti che hanno interessato la città,  verrà organizzato un incontro pubblico, a cui saranno invitati i cittadini e le associazioni di categoria interessate, in cui   sarà illustrato il progetto della ciclabile (finanziamenti,costi, tempistiche) e le  relative connessioni con il tessuto urbano , in modo da evidenziare prima della redazione del progetto esecutivo eventuali criticità e porvi rimedio.
Nell’ottica di risolvere ,nel miglior modo e nel piu breve periodo, la problematica della puzza del depuratore e per  far si che il passaggio  a RivierAcqua sia affrontato tecnicamente in modo adeguato, il Comune di Imperia si farà promotore di un tavolo tecnico tra Amat , Amaie e Aiga  affinche si confrontino le aziende interessate al  fine  di ottimizzare  le scelte  della futura gestione dell’Ato idrico provinciale valorizzando le specificità di ogni società in modo particolare quelle dell’Amat;
Verrà scelta un’area campione nel centro storico di Imperia su cui elaborare un prototipo di arredo urbano a cui fare riferimento (dehors , arredo urbano) e aggiornare sperimentalmente il regolamento relativo;
Si provvederà al posizionamento di ulteriori  cestini dei rifiuti nelle zone più sensibili e più carenti ed una adeguata cartellonistica che evidenzi i luoghi più significativi di Imperia.
Quanto sopra si ritiene che ragionevolmente possa essere realizzato al più presto e comunque entro il mese di ottobre.

Carlo Capacci – Sindaco di Imperia