Una rottura – l’ennesima – dell’acquedotto in località Galeazza a Imperia, costringe i tecninci dell’Amat a ridurre (per fortuna non a sospendere) l’erogazione dell’acqua potabile nel Golfo dianese nella giornata di oggi, martedì 22 agosto, da adesso (11,30) per alcune ore, due o tre al massimo secondo l’azienda.

“La perdita – recita una comunicazione urgente dell’Amat – ci costringe ad una riduzione della pressione dell’erogazione dell’acqua per garantire la riparazione in tutta sicurezza, che si pensa di completare questa fase in due ore al massimo dopodiché l’erogazione verrà ripristinata al normale regime”.


Vista l’alta presenza di turisti nel Golfo potrebbero verificarsi disagi.