Si chiamava Giorgio Calvi e come potete vedere dall’immagine non era affatto vecchio: aveva infatti 55 anni.  Era titolare di un bar di Imperia, il “Bar dei Giardini”, in piazza della Vittoria, vicino al municipio e aveva deciso di dedicare il suo tempo libero, o almeno quello che gli era rimasto, a favore degli altri.

Così aveva deciso di fare il volontario presso la Croce Rossa di Diano Marina e a marzo, concluso il percorso formativo, aveva iniziato a prestare la sua opera, lasciando già il segno in pochi mesi di attività.


Ora è morto stroncato da quel male ma alla Croce Rossa serbano un bel ricordo: “Tutto il personale della Croce Rossa Italiana di Diano Marina – dice il responsabile Davide Brondo – si unisce al dolore della famiglia e degli amici di Giorgio Calvi. Nonostante il breve periodo passato insieme lo ricordiamo con grande affetto. Ciao, Giorgio!”

Il funerale è previsto per venerdì mattina, 18 agosto, alle 10 presso parrocchia del Cristo Re a Imperia.

Lascia due figli: Prisca e Gioele.