Si aspettava solamente l’ufficialità della Federazione Italiana Gioco Calcio e con oggi possiamo finalmente dire che a Tortona rinasce il Derthona!

Pian piano si stanno ricomponendo tutti i pezzi del puzzle: tornati i dirigenti storici, tornato il nome Derthona, si riapre il Coppi, manca ora soltanto il simbolo. La scelta non è stata facile, in quanto nei suoi 108 anni il Derthona ha cambiato tanti simboli ed addirittura nel 2008 un privato ha registrato un marchio con il nome Derthona, costringendo le dirigenze degli ultimi anni a cambiare ancora simbolo.


Abbiamo quindi voluto ripartire da zero nello scegliere il simbolo del Derthona che deve appartenere alla società e non ai privati e deve essere portato sul petto con orgoglio: ecco che quindi oggi presentiamo il simbolo del Derthona che rinasce, ma questo non è un simbolo nuovo perché per disegnarlo ci siamo ispirati alla storia. Dalla costituzione della nostra società abbiamo sempre voluto avere le radici ben salde nella storia e così come nel 1908 alcuni tortonesi appassionati di calcio si misero insieme per far nascere il Derthona, oggi altrettanti appassionati di Tortona si sono messi insieme per farlo rinascere.

Ecco che il simbolo non poteva che ispirarsi a quello iniziale: niente modernismi ma una linea semplice ed essenziale così come nacque nel secolo scorso; il leone rampante con la rosa simbolo della nostra città ed ispirato a quello che forse è uno dei più vecchi disegni relativi al Derthona e così come allora abbiamo mantenuto il fondo nero ed il leone bianco. Ora possiamo dirlo: bentornato Derthona, bentornato Leone rampante!

Ufficio Stampa Calcio Derthona