La notizia è di ieri e francamente non ce la siamo sentita di darla subito, perché non è una bella notizia: Michael, il giovane di Diano Marina affetto da una grave malattia e ricoverato ormai da alcune settimane all’ospedale di Padova è andato in coma.

A dare la triste notizia è il papà Angelo: “Michael si è aggravato – ci scrive – e ieri  è andato in coma. Oggi (venerdì – ndr)  subirà un intervento alla testa chiediamo solo di pregare per lui. Grazie a tutti”


Da venerdì ad oggi gli interventi sono stati addirittura tre: “Ha subito due operazioni questa notte – aggiunge Papà Angelo – e una questa mattina, (sabato 22 luglio -ndr) e non è ancora fuori pericolo bisogna aspettare il suo risveglio però Michael e un ragazzo fortissimo: sono 80 giorni che lotta per vivere.”

Poche parole che esprimono tutta la disperazione di un padre per il figlio le cui condizioni sono stazionarie e che noi per primi ci auguriamo possano migliorare nei prossimi giorni.

Abbiamo scelto di accompagnare l’articolo con l’immagine di Michael accanto ai dianesi che lo scorso Giugno erano scesi in piazza per testimoniare  la loro solidarietà, nella speranza che presto sulla famiglia di Michale possa tornare il sorriso.

Ce lo auguriamo tutti.