Nella giornata di ieri, mercoledì, 5 luglio, c’è stata la terza operazione in pochi giorni, effettuata dagli agenti della Polizia Municipale di Diano Marina guidati da Daniela Bozzano e Franco Mistretta  nei confronti di venditori abusivi sulle spiagge (e non solo), mendicanti, accattoni, gente che chiede l’elemosina e altre persone che disturbano abitanti e turisti. che scelgono Diano Marina alla ricerca di un po’ di tranquillità e del mare pulito.

Dopo i controlli e i sequestri dei giorni scorsi, gli agenti hanno setacciato nuovamente le spiagge del litorale, fermando venditori abusivi e sequestrando parecchia merce, soprattutto gonfiabili, occhiali e altro materiale.


Un’azione importanti con il conseguente controllo di tanti abusivi, una decina dei quali sono finiti nel mirino degli agenti: controllati dagli agenti e sanzionati.

E’ vero che nessuno di loro con ogni probabilità potrà mai pagare una sanzione pecuniaria, ma è altrettanto vero che se i controlli ci sono e la merce viene sequestrata questo procura loro un danno e se tra gli abusivi si sparge la voce che a Diano Marina i controlli sono pressanti e ferrei è probabile che scelgano altri lidi per vendere le loro chincaglierie.

E’ questo, in fondo, una delle poche strade percorribili per garantire più tranquillità e sicurezza e porre un freno a quella che appare sempre di più una vera e propria invasione.