Alla multisala Megaplex Stardust di Tortona, grazie al Circolo del Cinema, fino al 21 giugno  è possibile vedere  “Aspettando il Re” a prezzo ridotto.
Il prezzo del biglietto sarà di Euro 3,5 per gli iscritti al Circolo del Cinema (5 Euro proiezioni in 3D) normale per gli altri spettatori.

Le serate presso il Megaplex Stardust di Tortona sono organizzate in collaborazione con CNC (Centro Nazionale Cortometraggio).


Prima delle proiezioni sarà possibile rinnovare la tessera del Circolo del Cinema per la stagione in corso o iscriversi all’Associazione.
I film verranno proiettati presso il Megaplex Stardust di Tortona. Il prezzo del biglietto sarà di Euro 3,5 per gli iscritti al Circolo del Cinema (5 Euro proiezioni in 3D) normale per gli altri spettatori.

Aspettando il Re

A Hologram for the King REGIA: Tom Tykwer SOGGETTO: Adattamento dell’omonimo romanzo “A Hologram for the King”. SCENEGGIATURA: Tom Tykwer. FOTOGRAFIA: Frank Griebe. MONTAGGIO: Alexander Berner.MUSICHE: Johnny Klimek. ATTORI: Tom Hanks, Tom Skerritt, Sarita Choudhury, Sidse Babett Knudsen, Dhaffer L’Abidine. PRODUZIONE: X-Filme Creative Pool, 22h22, Fábrica de Cine. DISTRIBUZIONE: Lucky Red. PAESE: Germania, USA, Gran Bretagna, Francia, 2016. GENERE: Drammatico

Basato sul romanzo di Dave Eggers, Aspettando il re è un racconto di attesa e di incontri, nel quale Tom Hanksinterpreta un attempato uomo d’affari americano sull’orlo della bancarotta. Il cinquantenne Alan Clay (Hanks) viene spedito dall’altra parte del pianeta dalla società informatica per la quale lavora, a concludere con il re dell’Arabia Saudita l’affare del secolo. Nella valigetta, un sistema di teleconferenze olografiche-tridimensionali per un’avveniristica città in costruzione nel deserto. Ma una volta atterrato lo aspetta una sconvolgente verità: non solo la città del futuro è un cantiere a cielo aperto, sepolto dalla sabbia e sorvegliato da operai impegnati a sonnecchiare, ma il re che avrebbe dovuto ricerverlo, è assente da ormai molti mesi. Disorientato dalle usanze locali ed estenuato dai lunghi tempi di attesa, Clay si tiene stretti gli ologrammi e i sogni di risollevarsi, mentre impara a conoscere la città attraverso lo sguardo dell’autista Yousef (Alexander Black) e della bella dottoressaZahra (Sarita Choudhury). Così il viaggio di lavoro programmato per incontrare l’inafferrabile sovrano, diventa anticamera di un’esperienza culturale straordinaria, che lo porta a desiderare una nuova possibilità in quella terra lontana ed esotica.