E’ stata siglata ieri, 16 maggio 2017, una importante convenzione tra il la Capitaneria di Porto di Imperia e l’Istituto di Istruzione Superiore Polo Tecnico Imperiese, di cui fa parte l’Istituto Nautico, con l’apposizione della firma da parte del Capo del Compartimento Marittimo e Comandante del Porto di Imperia C.F. (CP) Luciano PISCHEDDA e del Dirigente Scolastico Paolo AURICCHIA.

La Capitaneria di Porto, nell’ambito delle attività di promozione culturale e informative ha avviato una collaborazione concreta con la Scuola, attraverso la costruzione di progetti sperimentali e di percorsi di miglioramento formativo nei confronti dei Docenti e soprattutto degli Studenti di scuola secondaria di secondo grado.


Nel valore didattico e formativo riconosciuto al progetto “Alternanza Scuola-Lavoro”, gli studenti dell’Istituto Nautico hanno avviato la loro prima formazione all’interno del Museo Navale di Imperia, con l’obiettivo di raggiungere un nuovo stimolo per il loro futuro professionale attraverso un ciclo di conferenze mirato al preliminare coinvolgimento delle classi. I temi individuati per l’introduzione al progetto sono stati di estrema attualità, al fine di illustrare ai ragazzi dinamiche più complesse e contemporanee tra i quali l’Emergenza nello stretto di Sicilia ed il Ruolo della Marina Mercantile nella gestione dell’emergenza.

Gli obbiettivi dell’accordo sono il completamento e l’approfondimento di conoscenze, competenze e abilità richieste per l’accesso al mondo del lavoro sul mare, come pure il conseguente orientamento verso scelte motivate e consapevoli.

Nello specifico la Capitaneria  e l’Istituto Nautico intendono collaborare in vari ambiti, quali la progettazione di iniziative didattiche innovative mirate alla formazione e all’orientamento degli studenti verso il mondo del lavoro in ambito marittimo, attraverso stage presso gli Uffici della Capitaneria e visite a bordo di navi mercantili, mediante gli aggiornamenti professionali dei Docenti e tramite l’erogazione di complementi di insegnamento curriculari ed extracurriculari. Tutte le attività oggetto dell’ intesa verranno proposte e svolte durante l’intero anno scolastico, da settembre ad agosto.