Martedì 25 aprile organizzato dalla Città di Tortona in collaborazione con l’A.N.P.I Sezione di Tortona si sono svolte le celebrazioni del 72° Anniversario della Liberazione.

La cerimonia è iniziata alle ore 9.30 con la Santa Messa presso la Cattedrale celebrata da Sua Ecc. Padre Vittorio Viola Vescovo di Tortona, al termine alle ore 10,15 si è formato un corteo con la presenza del Gonfalone del Comune di Tortona e i labari e le Bandiere delle associazioni d’arma dei Marinai, Bersaglieri, Carabinieri in congedo, della polizia di stato in congedo, della guardia di Finanza in congedo, degli alpini, e dei Partigiani, con in testa il Sindaco Gianluca bardone, gli assessori Marcella Graziano, Vittoria Colancino e Marzia Barbieri, il consigliere Regionale Massimo Berutti con Daniele Cebrelli, il comandante della tenenza della Guardia di finanza il tenente Denise Di Matteo, il luogotenente Mario Giardino in rappresentanza della tenenza dei carabinieri, il dott. Riccardo Prete presidente dell’ANPI. Il sindaco dei giovani e gli studenti delle scuole tortonesi. Il corteo ha attraversato via Emilia, largo Borgarelli, corso Montebello e corso Lioniero fino a raggiungere il monumento ai partigiani dove è stata deposta una corona di alloro.

Orazioni da parte del Sindaco Gianluca Bardone, del sindaco dei giovani, del dott. Riccardo Prete di alcuni studenti prima dell’orazione finale del Prof. Vittorio Rapetti, storico e autore di diversi libri sulla Resistenza a livello locale e nazionale sono stati premiati gli studenti che hanno partecipato alla celebrazione dei fucilati sul castello nonché di tre vecchi partigiani.

Giuseppe Calore 

Il vice sindaco Marcella Graziano con i marinai

Alpini, marinai e bersaglieri col vescovo Vittorio Viola

L’associazione nazionale marinai di Tortona